E' TEMPO DI LOTTA DURA CONTRO LE FORMICHE!

Sono arrivate, attese oppure no. Non importa il tempo: bello o brutto che sia, sono l'esercito della primavera. Sono le formiche che spuntano sul terrazzo, sul davanzale, penetrano in casa dai pertugi più impossibili ed imprevedibili.

Certo, per combatterle esistono prodotti chimici specifici, ma non tutti li sopportano, senza avere necessariamente l'animo verde. Per fortuna, come ci dà le formiche, la natura ci mette a disposizione anche adeguate “armi da difesa”.

Armi semplici, banali, ma altamente efficaci per tenerle lontane dai nostri spazi, dalla nostra vita quotidiana. Sono il bicarbonato, il sale fino, i fondi di caffè o i chiodi di garofano, da spargere davanti a porte e finestre o sul loro percorso.

Se volete qualcosa di più raffinato, potete usare oli essenziali. Il più indicato è quello di eucalipto insieme all'olio essenziale di cajeput, che è anche un buon germicida. La ricetta? Cinque ml di olio di cajeput e 5 ml di quello di eucalipto aggiungi 20 ml di alcool etilico. Spruzzate il prodotto con un erogatore negli angoli e nelle zone “contaminate”. Il risultato? Ambiente profumato e libero al 100% dalle formiche. 

Altri rimedi della nonna? Lavare il pavimento con acqua e limone, perché le formiche non amano molto l'odore del limone; cospargere nelle zone interessate del borotalco (che va sostituito spesso); farina di granoturco (quella per la polenta) che è indigesta per questi fastidiosi animaletti.

     

Cerca nel sito

Cerchi qualcosa di specifico sul nostro sito? Un evento o un articolo? Compila il campo sottostante: