SOTTO IL LAGO DI NEMI (ROMA), SULLE TRACCE DEGLI INGEGNERI ROMANI

Le pendici del cratere che ospita il lago di Nemi (Roma) celano un’importante opera di ingegneria idraulica: un emissario artificiale che risale probabilmente al V secolo a.C., lungo 1635 metri e largo 80 centimetri, trapassa la parete del cratere e sbocca nella valle Ariccia. 

In questo modo, da un lato si impediva al livello del lago di superare un livello predeterminato (a causa di piogge abbondanti o dell’attività vulcanica mai sopita), proteggendo così le sponde ed il tempio di Diana che sorgeva immerso nel bosco sulle sponde del lago, luogo sacro per gli antichi), dall’altro si usava l’acqua che defluiva dall’emissario per irrigare la valle sottostante. L’emissario poi proseguiva a cielo aperto fino ad Ardea e al mare. 

Per scavare l’emissario furono utilizzate due squadre di operai – si vedono ancora i segni delle loro picconate sulle pareti del cunicolo – che, partendo dai due lati opposti della parete rocciosa, si ricongiunsero più o meno al centro del tracciato, con uno sfasamento minimo. Il cunicolo ha una camera d’ingresso in opus quadratum in peperino ed un sistema di chiuse sorprendentemente efficace. 

Dopo secoli di abbandono, l’emissario fu ripristinato negli anni Trenta del secolo scorso per abbassare il livello delle acque e recuperare le due navi gigantesche a fondo piatto fatte costruire dall’imperatore Caio Cesare, detto Caligola, individuate sul fondo del lago. 

Oggi è possibile visitare questa opera utilizzando l’antica galleria di servizio che la fiancheggia per un tratto.

Articoli correlati


30/05/2013

ALLA SCOPERTA DELLE ANTICHE STUBE TIROLESI

15/05/2013

SULLE TRACCE DEL COMMISSARIO SALVO MONTALBANO

29/04/2013

VALLE DEL SERCHIO, TRA ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE E PRESIDI SLOW FOOD

09/03/2013

VALLE CERVO (BI): A SPASSO TRA LE EDICOLE DEVOZIONALI

22/02/2013

RONCHIS (UD), A SCUOLA DI CIOCCOLATINI NELLA VILLA AMATA DA HEMINGWAY

21/02/2013

IL VERCELLESE, TRA RISO E STORIA

13/11/2012

ALPE ADRIA TRAIL: A PIEDI DAI MONTI DELLA CARINZIA AL MARE ADRIATICO

05/11/2012

01/10/2012

CASERE (BZ) ED IL CRISTO FUCILATO

23/07/2012

CERIGNOLA (FG): LA MADONNA DI RIPALTA E LA TAVOLA INSANGUINATA

18/07/2012

GALTELLI' (NU), IL BORGO DI "CANNE AL VENTO"

28/06/2012

MELISSA (KR): TRA IL BLU DELLO IONIO ED IL SAPORE DEL SUO VINO ANTICO

19/03/2012

IL VENERDI' SANTO A GUBBIO (PG): L'ANTICA PROCESSIONE DEL CRISTO MORTO

17/03/2012

IL SENTIERO DELLA FEDE DELLA VALLE MAIRA (CN)

05/03/2012

MONRUPINO (TS) E LA TRADIZIONE DELLE NOZZE CARSICHE

14/02/2012

QUANDO IL LAGO DI TOVEL (TN) DIVENTAVA TUTTO ROSSO

13/02/2012

LE DIMORE DELLA FEDE BENEDETTINA IN CIOCIARIA

11/02/2012

MUSEO DEL MIELE DI LAVARONE (TN): ALLA SCOPERTA DEL MONDO DELLE API

09/02/2012

SOTTO IL LAGO DI NEMI (ROMA), SULLE TRACCE DEGLI INGEGNERI ROMANI

04/02/2012

ITALIA SOTTERRANEA: IL "CISTERNONE" MILITARE DI ALBANO LAZIALE

03/02/2012

VAL DI RABBI (TN), LONTANI DALLA PAZZA FOLLA

02/02/2012

CARNEVALE A PRATO ALLO STELVIO (BZ): LA CORSA DELLE ZUSSELN

23/01/2012

STRADON DEL VIN FRIULARO (PD), TRA STORIA, NATURA E CASONI

16/01/2012

TARANTO, LA SPARTA "BASTARDA"

10/01/2012

A SAMPEYRE PER IL CARNEVALE OCCITANO

09/01/2012

IL CORTEO SINGOLARE ED ANTICO DELL'EGETMANN

04/01/2012

22/12/2011

CASTELLO DI CANNERO: L'ISOLA DELLA TORTUGA DEL LAGO MAGGIORE

18/12/2011

LA CITTA' DI LATINA COMPIE 79 ANNI

06/12/2011

BASILICA DEL CORPUS DOMINI (TO): IL MIRACOLO DELL'OSTIA SOSPESA

08/11/2011

QUELLE DI NIRANO (MO) SONO SALSE ANTICHE

07/11/2011

AGNONE (IS) ED IL RITO DEL FUOCO PIU' IMPONENTE AL MONDO

02/11/2011

L'ARDIA DI SEDILO (OR), LA CORSA PAZZA PER UN SANTO CHE SANTO NON FU

17/08/2011

PIETRACUPA (CB): I DOLORI DELL'INQUISIZIONE, LA SPERANZA DELLA "CRIPTA RUPESTRE"

11/08/2011

CIMITERO DELLE FONTANELLE, L'ANIMA RELIGIOSA E MISTERIOSA DEI NAPOLETANI

11/08/2011

IN ALTO ADIGE E' TEMPO DI "ALMABTRIEB"

07/08/2011

SULLA VIA APPIA, SULLE TRACCE DEGLI ORAZI E CURIAZI

Vi ricordate la leggenda degli Orazi e Curiazi? Secondo la versione riportata da Tito Livio (Hist. I, 24-25), durante il regno di Tullio Ostilio (VII secolo a.C.) Roma ed Alba Longa entrarono in conflitto.
28/07/2011

21/07/2011

SAN GUSME' (SI): LUCA CAVA, OVVERO L'ELOGIO DELLA PIPI'

Cerca nel sito

Cerchi qualcosa di specifico sul nostro sito? Un evento o un articolo? Compila il campo sottostante: